Pagine

lunedì 31 agosto 2009

Un cantautore contro i falsi miti giovani

Su Avvenire di domenica 30 agosto ho trovato un articolo su un giovane cantautore canadese. Confesso la mia ignoranza, e me scuso, ma se non fosse stato per quell'articolo, io non avrei mai saputo chi era Daniel Merriweather. La storia di questo giovane artista mi ha interessato, soprattutto per la sua denuncia contro il denaro e tutte quelle mode che portano le persone a perdersi. Nella canzone For your money troviamo queste parole: "Mettere in primo piano la ricchezza è come puntare una pistola alla tempia di chi non è ancora maturo. Lo costringi a perdersi". Nell'ultimo disco di questo artista ci sono canzoni che attaccano alcune dipendenze che spesso sono sottovalutate o scambiate per mode, come il tabagismo e l'alcolismo. "Canto contro l'alcol - dice il cantante nell'intervista di cui vi parlavo - perchè ho visto quanto facilmente se ne può divenire preda". La vita di questo giovane non è stata facile. Per problemi economici ha lasciato la scuola a 17 anni, e da allora ha dovuto sempre lavorare per aiutare la famiglia. La scelta della musica non è stata per i soldi, ma per potersi esprimere. Poi la scoperta di un problema alle corde vocali con la possibilità concreta di perdere la voce. La sofferenza lo ha aiutato però a pensare ogni giorno a cosa conta davvero. Ed è questo che egli prova ad esprimere nelle sue canzoni.