Pagine

giovedì 29 aprile 2010

Fidati di me

Lo scorso sabato, con i ragazzi del catechismo, ci siamo recati dalle Clarisse di Camerino per prepararci all'evento della canonizzazione della Beata Camilla Battista, che avverrà il prossimo 17 ottobre.
Una sorella clarissa ci ha illustrato la vita della santa, di cui ho avuto modo di parlarvi un po' di tempo fa.
Nulla di eccezionale nella fanciulla Camilla, se non la fortuna di essere accolta,  anche se figlia illegittima, dal padre, il duca Cesaro Varano, nella vita di corte. La decisione di farsi suora andrà maturando in questa giovane tra feste e balli, tra resistenze alla volontà di Dio fino alla "capitolazione". Solo nel sì a Gesù, Camilla troverà il senso della sua vita, la gioia vera. Questo arrendersi al progetto di Dio ci è stato descritto, data l'età dell'uditorio,  con l'immagine di Aladin che cerca di convincere la principessa Jasmine a lasciare la sua reggia, per un viaggio sul suo tappeto volante. "Fidati di me" è quanto dice Aladin.
"Fidati di me" è quello che Dio chiese a Camilla; è quello che Dio chiede ad ognuno di noi.

Nessun commento:

Posta un commento