Pagine

martedì 11 maggio 2010

Il mese mariano

Il 12 e il 13 maggio il Papa, in occasione della sua visita in Portogallo, sarà a Fatima.
Questa sarà la quinta volta che un Papa visita il Santuario di Fatima. Paolo VI fu il primo, nel 1967, e Giovanni Paolo II, si recò a Fatima tre volte. 
Fatima è uno dei luoghi mariani più conosciuti al mondo e il viaggio del Papa avverrà proprio nel mese di maggio che, per tradizione, è il secondo mese mariano dell'anno, dopo quello di ottobre.
L’origine del mese mariano in maggio ha origini molto lontane. Sembra si possa fare risalire a remote tradizioni pagane quali i ludi floreales o florealia in onore di Flora Mater, dea della vegetazione, reinterpretati più tardi in ambito cristiano, laddove a questa dea si è sostituita Maria, "il fiore più bello fra tutti fiori". Lo sviluppo successivo si è poi consolidato nel Medioevo fino ad assumere le odierne forme devozionali. Si tratta di un uso tipico dell’Occidente cristiano: in Oriente infatti, tra gli ortodossi, il mese mariano è agosto, nel quale si celebra l’Assunzione.
La Chiesa propone Maria come modello per i cristiani e le riconosce un ruolo esclusivo nella Storia della Salvezza, perchè Maria, oltre che creatura immacolata, è Madre di Dio.
Vorrei proporvi un viaggio nei numerosi luoghi mariani presenti in italia. Lo suggerisce Avvenire dell'8 maggio.Cliccate sull'immagine, per scaricare l'articolo.

Nessun commento:

Posta un commento