Pagine

mercoledì 2 febbraio 2011

L'amore sopra ogni cosa

Vi è mai capitato di sentirvi aggrediti ingiustamente dagli altri? Avete mai provato la sensazione di impotenza di fronte al male che gli altri vi procurano e che non meritate? Rabbia, delusione, e ancora rabbia. Rabbia verso il "persecutore" di turno, ma anche verso se stessi, così smarriti di fronte all'impossibilità di reagire con altrettanta arroganza e prepotenza. E meno male! Perchè non si può rispondere al male con il male. Non è sano, non fa bene.
Ma nello stesso tempo come si fa a far finta di niente?
Quanti ragazzi e ragazze ho dovuto consolare nel mio lavoro di insegnante e counselor per "vocazione". Ma quanta consolazione ho dovuto dare anche a me stessa, perchè, come dice Gesù "ogni giorno ha la sua pena".
Noi esseri umani siamo molto strani. Il tempo che ci è dato è un soffio nell'orologio cosmico, eppure lo sprechiamo nel procurare male agli altri e tutto questo per gelosia, invidia, antipatia, orgoglio e tanto altro ancora (tra cui anche la stupidità che, a quanto pare, cresce rigogliosa in molte persone).
A pensarci bene tutta la storia e la nostra stessa esperienza esistenziale ci dicono che vive veramente e realizza davvero se stesso solo chi ama, chi cioè è capace di dare scacco matto all'egoismo e all'orgoglio.
Essere superiori al male ricevuto non è facile nè a dirsi nè a farsi, ma non c'è alternativa.
Solo per questa strada eviteremo di inaridirci e morire spiritualmente.
Chi crede sa che in questo arduo cammino verso il Bene non si è soli. Chi ha Cristo come punto di riferimento sa che la vittoria sul male passa attraverso la croce, che non vuol dire accettazione incondizionata e passiva dell'ingiustizia subita, ma disponibilità a desiderare il bene di chi ci fa del male, ad amare come ha amato Gesù.
A conclusione di questa riflessione vi lascio un pensiero degli indiani Navajos che può aiutarci a capire di cosa sia capace l'uomo che si lascia "contagiare" dall'amore di Dio.

"Ora con un Dio in cammino / a passi di gigante oltre le colline, io sono una preghiera in cammino / Sul sentiero della bellezza ho imparato ad amare con Dio, con Lui in cammino".

Dio parla nel cuore di ogni uomo e indica la strada che, nel renderci più umani, ci avvicina alla bellezza dell'Amore vero.
Meditate gente, meditate!

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...