Pagine

domenica 15 maggio 2011

Scontenti e contenti

Un pensiero a chi non è mai contento di sé e della vita, ma anche a chi, ingenuamente (vi ricordate il post sull'ingenuità?), si fa grande della propria superficialità e vacuità interiore.


"Essere troppo scontenti di se stessi è debolezza. Essere troppo contenti di sé è stupidità".
Madeleine de Souvré marchesa di Sablé (1599-1678)



Nessun commento:

Posta un commento