Pagine

domenica 16 novembre 2014

Migliori si può

"Migliori si può. Anche le parole possono uccidere" è una campagna sociale promossa da Avvenire, Famiglia Cristiana, la Federazione italiana settimanali cattolici e dall'agenzia pubblicitaria Armando Testa, per dire no alla discriminazione.
I volti che compaiono, trafitti da parole denigratorie che assumono la forma di proiettili, ci fanno ben capire quanto i pregiudizi facciano male.
Dire "no" alla discriminazione, è dire un “sì” a una società più sensibile, attenta, accogliente. Carissimi alunni, quante volte anche la nostra scuola è ambiente poco accogliente? Quante volte le parole hanno ferito e feriscono?
PS: ricordo agli adulti che è possibile aderire a questa campagna sottoscrivendola qui da dove è anche possibile scaricare tutti i "volti trafitti".

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...