Pagine

venerdì 8 maggio 2015

In Italia resiste il razzismo

Il razzismo è ancora vivo e vitale, anche nel nostro Paese. Non c’è da andare fieri dei dati raccolti da Istat, l’istituto di ricerca, per conto del Dipartimento per le pari opportunità: raccontano che per gli stranieri è ancora difficile trovare un lavoro o una casa, ma anche sentirsi bene accetti nei locali pubblici e persino su autobus e tram. La ricerca è stata condotta sulla base delle denunce presentate all'Ufficio nazionale anti discriminazioni razziali da cittadini stranieri che risiedono in Italia da almeno 15 anni: uno su dieci ha subito discriminazioni nella ricerca di un impiego, chi il lavoro ce l’ha ritiene – è il 16,9% – di aver avuto un trattamento peggiore rispetto ai colleghi italiani, il 12,6% è stato discriminato a scuola, il 10,5% ha faticato a trovare un alloggio a causa delle proprie origini.

Da Popotus del 05 maggio 2015

Nessun commento:

Posta un commento