Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2016

Proposta didattica sulla Chiesa e i cristiani

L'esperienza del terremoto che stiamo vivendo ci pone di fronte ai nostri limiti e alle nostre paure. Che testimonianza possono dare i cristiani? Certamente di attenzione agli altri, di solidarietà, di vicinanza. Ma come si può, da cristiani, affrontare la paura e il disagio?
I cristiani hanno uno stile nell'affrontare le difficoltà e sanno anche di non essere soli, perché fanno parte di una comunità che è stata pensata da Dio per aiutare l'uomo a crescere in umanità.
Attraverso questa proposta didattica, vorrei invitare i ragazzi del terzo superiore a riflettere sulla direzione che i cristiani e la Chiesa devono seguire per testimoniare nel mondo l'amore di Dio.

In tempo di terremoto

Immagine
Il terremoto ci ha decisamente sconquassato. Io non so se il resto d'Italia, quell'Italia che non è Marche, Umbria e Abruzzo, abbia una chiara ed effettiva consapevolezza di quanto la nostra vita sia stata sconvolta e continui ad esserlo. Qui nell'entroterra marchigiano niente è come prima: i luoghi dove ho trascorso tante estati da bambina non ci sono più, la mia università non c'è più, le nostre chiese non ci sono più, tante famiglie non possono più far ritorno ad una casa che non c'è più, o che se fosse ancora in piedi potrebbe diventare una trappola mortale. Stiamo tentando di riprenderci una parvenza di normalità, ma non è facile convivere con questa "bestia" che scuote la terra,i nostri cuori, i nostri pensieri. Proprio oggi, fortunatamente al termine delle lezioni, la terra ha dato un piccolo ma sensibile segno della sua vitalità. Alcuni alunni hanno avvertito la scossa ma sono stati bravi nel controllarsi, altri non ci hanno fatto caso perché inte…