Post

La religione racconta l'uomo

Immagine
L'ultima proposta per il 1° Liceo. Una sorta di caccia al tesoro con i qrcode.
Cliccare sull'immagine.



Siamo tutti "parenti"

Quanti antenati ha ciascuno di noi? Se si risale indietro nel tempo si arriva presto a cifre da capogiro: miliardi di miliardi di miliardi di avi. Possibile? No, in realtà sono molti meno, come spiega il cartone animato di Bruno Bozzetto e Piero Angela. La conclusione a cui giungere, dopo questa efficace e chiara spiegazione è che siamo in fondo tutti un po' parenti.  ).
Alla faccia, insomma, di chi crea steccati tra noi e gli altri. 😉
PS. Vi invito a rivedere il il post del 9/03/2017, che giunge per strade diverse alla stessa conclusione, cliccando qui.

L'amore che fa bene: proposta per il IV LSS

Immagine
L'ultima proposta per i ragazzi del IV Liceo. Cliccate sull'immagine.

Diversamente giovani: proposta per il 3LSS

Immagine
Inserisco la proposta didattica per i ragazzi del Terzo Liceo e lo faccio attraverso un'immagine.
Se volete saperne di più cliccate sull'immagine.

Dai Sikh un milione di alberi piantati come dono al Pianeta Terra

Immagine
Nell'aprile di 550 anni fa, 1469, nasceva nel sultanato di Delhi, parte dell’attuale India, Sri Nanak Dev, mistico e fondatore del Sikhismo di cui è stato il primo guru.
Attorno a Nanak si raccolse una comunità di discepoli (Sikh significa proprio "discepolo"), tra i quali egli scelse il proprio successore, Guru Angad. In tutto, i successori del primo guru furono dieci.
Il decimo guru, Gobind Singh (1666-1708), fondò l'ordine militante dei Khalsa ("i puri") e decretò che, dopo di lui, non ci sarebbe stato un altro guru in quanto l'autorità religiosa veniva trasferita al testo sacro, l'Adi Granth, raccolta di quasi seimila inni, composti dai primi cinque guru, curata da Arjan Dev (il quinto guru) nel 1606.
I principi fondamentali si ispirano ad alcuni principi dell’Induismo e dell’Islam, pur mantenendo un’ampia autonomia rispetto ai precetti di fondo.
I Sikh, monoteisti, sono oggi almeno 25 milioni in India e vari altri milioni nel resto del mondo.
P…

Gesù e la felicità

Un video sulle parole di Giovanni Paolo II:
«In realtà, è Gesù che cercate quando sognate la felicità; è Lui che vi aspetta quando niente vi soddisfa di quello che trovate; è Lui la bellezza che tanto vi attrae; è Lui che vi provoca con quella sete di radicalità che non vi permette di adattarvi al compromesso; è Lui che vi spinge a deporre le maschere che rendono falsa la vita; è Lui che vi legge nel cuore le decisioni più vere che altri vorrebbero soffocare. E' Gesù che suscita in voi il desiderio di fare della vostra vita qualcosa di grande, la volontà di seguire un ideale, il rifiuto di lasciarvi inghiottire dalla mediocrità, il coraggio di impegnarvi con umiltà e perseveranza per migliorare voi stessi e la società, rendendola più umana e fraterna».
(XV Giornata Mondiale della Gioventù, Tor Vergata, sabato 19 agosto 2000)

Aleteia Italiano

Non si è mai troppo piccoli per fare la differenziata!!!

Video carinissimo che chiede a tutti noi di fare qualcosa per l'ambiente.
I grandi devono fare la loro parte, ma anche voi, cari studenti.
Nessun alibi ma, al contrario, maggiore attenzione a quello che facciamo (o dimentichiamo di fare). A scuola, allora, impegniamoci  nella raccolta differenziata ed evitiamo di lasciare le classi sporche. Per non parlare dei corridoi alla fine della ricreazione. Forza, insieme ce la possiamo fare!!!

Ho bisogno di credere

Immagine
Fabrizio Moro commenta così il suo nuovo singolo: «Credo nelle buche dove sono inciampato, e credo nei giorni in cui ho sbagliato perché ogni mio errore, nel bene e nel male, mi ha reso quello che sono oggi… un essere umano con tanti limiti ma, consapevole che nella vita, oltre alla libertà, va ricercata la fede… qualsiasi essa sia, la fede ti dà la forza di continuare a camminare anche se le tue ginocchia sono ormai rotte. “Ho bisogno di credere” racconta questo, racconta ogni passo fatto con la speranza che le scarpe di “ferro pesante” che portiamo, un giorno possano diventare più leggere in un percorso di totale scetticismo.»

Pier Giorgio Frassati: la storia in un video

Video su Pier Giorgio Frassati
Aleteia Italiano "La Fede datami nel battesimo mi suggerisce con voce sicura: da te non farai nulla, ma se Dio avrai per centro di ogni tua azione, allora sì, arriverai fino alla fine". (Pier Giorgio Frassati) Oggi,...

Collocazione provvisoria

Immagine
«Collocazione provvisoria! Penso che non ci sia formula migliore per definire la croce: la mia, la tua, non solo quella di Cristo».
Dalle parole di don Tonino Bello al video di un gruppo musicale "Diolovuole band".
La Pasqua è la risposta ad ogni angoscia.