Pagine

venerdì 1 maggio 2015

Il tablet a scuola

Tablet si o tablet no?
Non sono contraria all'utilizzo delle nuove tecnologie nella scuola. Sono anche convinta però che da sole, senza un cambiamento di mentalità, non portano a chissà quali progressi.
Sono quindi per un uso moderato e consapevole, anche per gli stessi alunni, che devono vedere nei nuovi strumenti un aiuto al loro apprendimento.
Con i ragazzi si fa un patto: l'utilizzo del telefono o del tablet serve per raggiungere l'obiettivo inizialmente proposto dall'insegnante e successivamente concordato.
Ovviamente sono coinvolti anche i genitori, ai quali spetterà il compito di prendere i provvedimenti che riterranno opportuni, se dovessi informarli del cattivo utilizzo del device da parte del proprio figlio.
Vi lascio un breve video che racconta la recente esperienza con il tablet o il telefono a scuola per svolgere il nostro "lavoro".


workingingroup from profrel on Vimeo.

Nessun commento:

Posta un commento