Pagine

venerdì 13 maggio 2011

Il cuore della fede cristiana

"Paradosso, certo, la risurrezione. Ma, proprio per questo, può essere narrato in modo credibile solo da altri paradossi, da quell’amore folle che arriva ad abbracciare perfino il nemico. Il cuore della fede cristiana è esattamente questo: credere l’incredibile, amare chi non è amabile, sperare contro ogni speranza. Sì, fede, speranza e carità sono possibili in ogni condizione, anche la più sofferta, se si crede alla risurrezione".
(Enzo Bianchi da La Stampa del 24 aprile 2011)


Nessun commento:

Posta un commento