Pagine

martedì 17 maggio 2011

Il necessario dei poveri e il superfluo dei ricchi

"Rendiamo necessarie mille cose superflue: esse generano un’infinità di miserie, una perdita di tempo e una vita difficile e tesa… Il superfluo dei ricchi dovrebbe servire al necessario dei poveri e, invece, il necessario dei poveri serve al superfluo dei ricchi".
Jean Domat, giureconsulto francese del Seicento

Nessun commento:

Posta un commento