Pagine

domenica 6 settembre 2009

Siamo nati per essere felici

Il tema della felicità ha fatto da sfondo a film, canzoni, libri. Effettivamente il desiderio di felicità accompagna la vita. Ma cos'è la felicità?
E' come scrive un mio alunno su Facebook, che non bisogna pentirsi di quello che si è fatto, se in quel momento eravamo felici?
Felici per davvero? O era una parvenza di felicità?
Tante volte ci sembra di essere felici nel fare qualcosa, nell'usare o abusare di qualche sostanza, nel trasgredire, ma poi...? Se resta l'amaro in bocca, se nasce il dubbio se pentirsene o meno, allora... forse non è vera felicità.
Ricordate la pubblicità di una nota bibita? (qualche volta anche le pubblicità possono offrire spunti per ragionamenti seri!)



Di una cosa sono certa: siamo nati per essere felici.
Di un'altra cosa sono altrettanto certa: se si insegue una felicità effimera, passeggera, si butta via la vita.
Voglio proporre a voi, ragazzi di terza, una volta tornati a scuola, un lavoro sulla felicità, sul senso della vita nelle religioni. Chissà che non si scopra qualcosa di interessante?
Sono convinta che Gesù qualcosa da dirci in proposito ce l'ha.
E non storcete subito il naso.
Vale la pena o no, cercarla la felicità?

6 commenti:

  1. La felicità non è difficile da trovare, a volte basta un piccolo gesto come raccogliere un fiore e stare in sintonia con il mondo che ci circonda.
    Lucilla, Letizia, Ilaria e Federica (3B)

    RispondiElimina
  2. Io penso che la felicità sia un sentimento ed un'emozione bellissimi, che si provano solamente nei momenti più belli.
    Una delle cose più brutte (secondo me) della felicità è il fatto che a volte non si prova veramente, oppure si è forzati a provarla.
    Comunque quando si prova veramente ti rende forte e più importante.
    Stefano 3^B

    RispondiElimina
  3. Secondo noi la felicità non va inseguita ma è un fiore da cogliere ogni giorno perchè essa è sempre intorno a te basta accorgersene.
    La felicità è un'EMOZIONE POSITIVA percepita soggettivamente
    Livia,Lia,Alessia e Celeste 3°A

    RispondiElimina
  4. LA FELICITA' E' UN BENE VICINISSIMO, ALLA PORTATA DI TUTTI BASTA FERMARSI E RACCOGLIERLA. NOI INSEGUIAMO LA FELICITA' MA NON CI ACCORGIAMO CHE E' QUI. SECONDO ME LA FELICITA' E' UN SENTIMENTO POSITIVO CHE VA PROVATO OGNI GIORNO. MARTA 3^A

    RispondiElimina
  5. La felicità è nascosta dappertutto,basta scovarla e poi è una cosa che si puo condividere e così si moltiplica. La felicità è fatta d'un niente che al momento in ciu lo viviamo ci sembra tutto.
    Irene 3A

    RispondiElimina
  6. Abbiamo trovato questa frase e ci è piaciuta:
    "Alcuni temono che la felicità sia un bene molto lontano quasi irraggiungibile, motivo per cui corrono a più non posso nella speranza di avvicinarla, senza mai rendersi conto che più corrono e più se ne allontanano".
    Arianna e Naomi della 3^A

    RispondiElimina