Pagine

lunedì 8 marzo 2010

Lost e la religione

Non so se conoscete Lost, quella serie che ha appassionato ed appassiona milioni di telespettatori nel mondo, compresa mia figlia. Io ho seguito solo la prima serie, perchè - sarà l'età! - dopo un po' non ci capivo più niente: i continui passaggi tra il passato, il presente e il futuro, personaggi misteriosi che improvvisamente comparivano o sparivano. Perchè questo post, allora?
Leggo da Aula de Reli che è evidente l'ispirazione che gli  autori di Lost hanno tratto da passi della Bibbia e che continui sono i riferimenti alla religione. In fondo l'isola stessa sembra un luogo di redenzione e la ricerca di senso accompagna questi "sperduti" in attesa di una salvezza. Non sono forse temi religiosi questi?
Vi riporto quindi una parte di uno degli episodi in cui uno dei protagonisti recita il Salmo 23.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...