Pagine

giovedì 19 novembre 2009

L'Europa, l'Africa, i Paesi del Terzo mondo: diamo un po' di numeri

  • In Europa, oltre la metà della popolazione adulta è in sovrappeso. Nel mondo oltre un miliardo di persone vive con meno di un dollaro al giorno. Ogni giorno i morti per fame sono 24.000.
  • Un cittadino americano consuma circa 1700 metri cubi di acqua all'anno; un italiano 1200; un africano, in media, 250. Un miliardo e quattrocento milioni di persone non hanno accesso all'acqua potabile.
  • Nei paesi sviluppati sotto i 5 anni muore un bambino ogni 200. In alcuni stati africani uno ogni 5. Da noi tutti i parti sono assistiti; nell'Asia Meridionale solo il 40%.
  • In Italia l'obbligo scolastico (diritto/dovere) è previsto per tutti fino a 18 anni; nei paesi meno sviluppati una bambina su due non frequenta la scuola elementare; oltre 150 milioni di ragazzi lavorano in condizioni rischiose, alcune decine di milioni vivono per strada, 8 milioni sono costretti alla schiavitù, un milione è detenuto, 250.000 sono arruolati come soldati....
  • In Europa nel 2007 sono morte di AIDS 12.000 persone; nel resto del mondo più di 2 milioni. Dodici milioni di ragazzi africani sono orfani a causa di questa epidemia. (Fonte: dossiercatechista, rivista della ELLEDICI)
Certamente questi numeri non possono lasciarci indifferenti. Crescere significa anche riconoscere che possiamo fare qualcosa per migliorare le condizioni degli altri. Abbiamo mai pensato a quello che possiamo fare? Mai sentito parlare di adozione a distanza, di volontariato, di Commercio equo e solidale, di Banco Alimentare?

Nessun commento:

Posta un commento