Pagine

mercoledì 11 novembre 2009

Sfruttamento minorile

La storia di Iqbal Masih è stata molto significativa per gli alunni di prima. Il rispetto che si deve ad ogni persona deve prescindere dall'età, dal sesso, dalla religione, dalla cultura. Anzi. Quanto più una persona è debole e indifesa, tanto più merita le nostre attenzioni, il nostro rispetto. Riconoscere in ogni essere umano l'immagine di Dio significa averne cura, non come fece Caino, che al Signore che gli chiedeva che fine avesse fatto suo fratello, che aveva ucciso poco prima, rispose: "Sono forse io il custode di mio fratello?" (Gn 4,9).
Matteo L della 1^ A ha svolto una ricerca sul lavoro minorile, vera piaga anche di questo secolo.
Eccovi il suo lavoro.                                                                                                                                                




Nessun commento:

Posta un commento