Pagine

martedì 21 settembre 2010

Diamo senso alla vita!

Spesso mi capita di sentire una sorta di disagio di fronte alla vita cosiddetta moderna, tanto da desiderare di vivere al rallentatore, per poter assaporare meglio il giorno che sto vivendo. Vi siete mai persi nel contemplare il verde delle foglie di un albero? oppure quello spicchio di cielo che si insinua tra i tetti delle case? Il più delle volte si corre, senza incrociare mai lo sguardo dell'altro. Stiamo perdendo la nostra umanità e stiamo assomigliando sempre più a macchine, senza emozioni, sentimenti, passione per la vita vera. Eppure siamo portatori di una nostalgia di senso.
Tanto per ragionarci un po' su, leggete cosa dice il Dalai Lama su di noi, uomini e donne della società occidentale che sembra promettere libertà, felicità e successo per tutti.


Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’occidente è che:
perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per tentare di recuperare la salute.
Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente
in tale maniera che non riescono a vivere né il presente né il futuro.
Vivono come se non dovessero morire mai
e muoiono come se non avessero mai vissuto
”.

Nessun commento:

Posta un commento